5 tendenze che daranno forma alle politiche di mobilità delle imprese

Dall'avvento dei telefoni cellulari e di Internet, le abitudini delle persone sono cambiate radicalmente, sia personalmente che al lavoro. In un mondo sempre più connesso, tutti quelli che hanno uno smartphone con connessione alla rete possono accedere alle informazioni dal palmo della propria mano.

In effetti, molte aziende, indipendentemente dalle loro dimensioni, si sono adattate a questo nuovo contesto lavorativo e stanno sfruttando le politiche di mobilità delle imprese per aumentare la loro produttività e reddito.

Ma quali saranno le tendenze che contraddistingueranno queste politiche di mobilità delle aziende? Masvoz società con più di 15 anni di esperienza nei servizi di comunicazione per le aziende, spiega i cinque più importanti.

Distribuzione di Intelligenza Artificiale e chatbot

L'integrazione di nuove funzionalità basate sull'intelligenza artificiale sui dispositivi dei lavoratori, come gli assistenti virtuali, ha reso alcune attività più facili da gestire ora.

Solo con un comando vocale il dispositivo può avvisarti delle attività del giorno, in attesa di e-mail o effettuare una chiamata. Inoltre, con questa tecnologia, molte attività della routine considerata possono essere sviluppate da software basato sull'intelligenza artificiale come chatbot, liberando il dipendente in modo che possa svolgere un lavoro più prezioso per l'azienda.

Infatti, i chatbot aumenteranno la loro presenza nelle aziende, diventando una tecnologia che faciliterà le interazioni, sia con i clienti che con gli stessi dipendenti.

Secondo Juniper Research, 27 miliardi di ore di servizio clienti verranno salvate tramite l'uso di chatbots . Inoltre, forniranno alle aziende molti dati estratti da queste interazioni, che li aiuteranno a prendere decisioni migliori e ad aumentare i livelli di efficienza.

 5 tendenze che segneranno le politiche di mobilità delle aziende "width =" 1280 "height =" 720 "/> </p>
<h2> <b> Cloud Computing Boom </b> </h2>
<p> <span style= In un momento in cui le organizzazioni raccolgono un volume di informazioni sempre maggiore grazie all'uso di dispositivi mobili, l'archiviazione di questi dati sta iniziando a diventare un problema per le aziende . Pertanto, le scommesse sulle polizze di Cloud Computing sono diventate una priorità. Secondo Gartner, entro il 2025, l'80% delle aziende sarà migrato dai data center locali ai servizi di infrastruttura cloud e ai fornitori di storage esterni.

Il più grande vantaggio dell'opting per il cloud è che i dipendenti possono accedere, utilizzare e archiviare le informazioni di cui hanno bisogno da qualsiasi parte del mondo. Hanno solo bisogno di una connessione Internet per accedere alle informazioni dell'utente e offrire un servizio corretto all'utente

Inoltre, questa migrazione nel cloud non riguarda solo l'archiviazione dei dati, ma anche la migrazione delle comunicazioni. In questo modo l'azienda può beneficiare di risparmi sui costi della telefonia e di un sistema che offre maggiore flessibilità, semplicità e disponibilità.

I dipendenti utilizzeranno il proprio dispositivo

Se è vero che la politica di Bring Your Own Device (BYOD) è in vigore da diversi anni, è una tendenza che sarà sempre più radicata. In effetti, si prevede che entro il 2020 il tasso di crescita del BYOD annuo del mercato sarà superiore al 36%. Con questo, la società non avrà bisogno di fare alcun tipo di investimento nelle attrezzature dei lavoratori.

L'azienda dovrebbe preoccuparsi solo dell'installazione del software e delle applicazioni di livello enterprise in modo che sia presente una separazione netta tra informazioni personali e di lavoro ; e per la sicurezza dei dati che ogni dipendente avrà sul proprio smartphone o tablet.

Aumento dei dipendenti ibridi


I lavoratori ibridi sono quelli che hanno il loro dispositivo mobile personale e uno facilitato dalla compagnia. Anche se può sembrare che questa sia una pratica rara, secondo un sondaggio condotto lo scorso anno, il 52% delle aziende ha questo tipo di lavoratori. Questi sono impiegati selezionati che hanno bisogno di queste attrezzature per sviluppare la loro attività lavorativa.

In generale, i dispositivi mobili stanno diventando molto importanti in termini di sviluppo dell'attività commerciale. Ad esempio, il 75% dei lavoratori afferma che i flussi di lavoro delle aziende sono direttamente interessati dai dispositivi mobili.

Domanda di applicazioni aziendali

Con l'aumento delle politiche BYOD, aumenta anche la domanda di applicazioni aziendali personalizzate . Queste soluzioni per le aziende sono generalmente ottimizzate in modo che i tempi di caricamento siano più brevi e dotati di GPS integrato e altre funzionalità basate sulla posizione, in risposta alle esigenze dei dipendenti che potrebbero dover lavorare da luoghi diversi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *