Apple vuole unire tutte le applicazioni dei suoi diversi dispositivi

L'unione è forza. Ed è che l'integrazione di applicazioni nello stesso ecosistema porta molti vantaggi per le aziende. Pertanto, Apple sta considerando di copiare Facebook con la fusione di Instagram, WhatsApp e Instagram e fare qualcosa di simile alle loro applicazioni . I piani della compagnia di Cupertino è che questo sindacato arriva nel 2021 e tutte le app sono disponibili senza importare il dispositivo che viene utilizzato è iPhone, Mac o iPad. Ed è che per Apple in meno è più, quindi stanno seriamente considerando questa possibilità che porterebbe benefici economici per l'azienda e una maggiore fluidità e velocità per gli amanti della mela.

Questo è noto grazie a una pubblicazione chiamata Pocketnow che riporta i piani di Apple e come vuole che gli sviluppatori realizzino una versione singola delle loro applicazioni . Pertanto, un'app per Mac sarebbe valida per un iPhone o per qualsiasi altro dispositivo Apple.

[scname="Schedaprogramma"Icon="https://imagessftcdnnet/images/t_optimizedf_auto/p/6b5a0468-96d1-11e6-bfc6-00163ec9f5fa/1398466786/whatsapp-messenger-logopng"Title="WhatsAppperiOS"Link="https://whatsappsoftoniccom/iphone"CTA="Download"Rating="7"Descrizione="L'appdimessaggisticaessenziale"

Apple ha pensato a questa unione già da qualche tempo, ma per ora sappiamo poco altro, tranne che in futuro è possibile che ci sia solo un negozio di applicazioni e che sia l'App Store sia il dei tuoi computer o Mac, cioè il Mac AppStore sono unificati in uno. In ogni caso, se non si uniscono, usa la stessa versione delle applicazioni. Ed è che per Apple meno è di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *