Chrome non vuole che i siti web ci spiano

Spie e siti web che tracciano i nostri movimenti hanno i loro giorni numerati. Almeno questa è l'intenzione di Google Chrome che aggiunge un'altra funzione più sicurezza, navigabilità e controllo per gli utenti. E è che il browser da tempo combatte contro la pubblicità ingannevole e migliora le misure di sicurezza e la protezione. Pertanto, Google ha incorporato questa funzione che impedirà alle pagine Web di essere in grado di localizzare i nostri movimenti.  http://www.programmi-pc.it/wp-content/uploads/2019/03/1553004870_917_www.softonic.com "width =" 1280 "height =" 720 "/> </p>
<p> Questo è possibile <strong> grazie a un pulsante che ci consente di scegliere se vogliamo che i siti web registrino le nostre azioni sul posto. </strong> Questa funzione si distingue per impedire ai siti Web di utilizzare i segnali e i record lasciati dalle nostre azioni come modelli e movimenti. Inoltre, <strong> l'impedimento è incluso in modo che i sensori di luce non rilevano ciò che facciamo. </strong> </p>
<p> <!-- Start shortcoder --> </p>
<div class=   

    

      

      
      
    

    
    

      

    
  

Commenta al momento questa opzione è disponibile solo per la versione di Google Chrome Canary, ma ciò ci permette di dimostrare come funziona quando si sceglie manualmente la sua configurazione.

È possibile aggiungere una nuova funzione alle normali versioni del browser Chrome nonché ad altre funzionalità e autorizzazioni che sono già possibili come il blocco della fotocamera, della posizione o del microfono .