Come passare le playlist di Spotify a un altro servizio

Spotify è il servizio di streaming musicale più diffuso al mondo. Ciò significa che milioni di persone hanno configurato la piattaforma a loro piacimento, dalle playlist create in dettaglio ai parametri delle impostazioni stabilite.

Per questo motivo, è troppo pigro dover creare nuovamente tutto quando si utilizza anche un'altra piattaforma di streaming. In Softonic vogliamo rimediare e dirti come trasferire le tue playlist di Spotify in un altro servizio .

Un sito Web per riunirle tutte

Ci sono molti modi per spostare le playlist da un sistema a un altro, ma il nostro consiglio è di optare per una pagina web che fa tutto automaticamente. In questo senso, il nostro preferito è uno: Soundiiz .

Il metodo di utilizzo di questa pagina Web è davvero semplice . Dobbiamo solo accedere alla piattaforma (puoi farlo con Google o Facebook) e collegare i servizi che vogliamo usare (a cui siamo iscritti, per essere precisi).

 Come passare le playlist di Spotify a un altro servizio "width =" 544 "height =" 291 "/> </p>
<p> Al termine, fai clic sul pulsante "<strong> Trasferisci </strong>" che appare in basso a sinistra e si aprirà una finestra. Scegli una piattaforma che è la fonte (cioè Spotify in questo caso, che è dove sono tutte le playlist) e fai clic su Avanti. Quindi devi selezionare le playlist che stai per passare e il nome che intendi assegnare. </p>
<p> Quando confermi tutto e sei al punto finale, solo <strong> sceglie il servizio che sarà il ricevitore </strong> (in altre parole, dove finiranno le stesse playlist). </p>
<p> <img onerror=

Navigazione articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *