Come risolvere i problemi più comuni del tuo Android

Se il tuo telefono o tablet Android si guasta di recente e non sai cosa fare, sei nel posto giusto. Nell'articolo di oggi vi mostreremo i problemi più comuni di cui soffrono i telefoni cellulari con sistema operativo Android e come risolverli . Prevediamo già che il 99% di questi problemi può essere facilmente risolto, è sufficiente seguire questi passaggi.

Google Play non funziona o si chiude da solo

Un problema abbastanza comune nei telefoni cellulari con sistema operativo Android si trova nel suo negozio di applicazioni, il Google Play Store . A volte quando apriamo Google Play l'applicazione non risponde viene bloccata o semplicemente chiusa da sola. Se si verifica recentemente questo errore, non preoccuparti perché ha una soluzione semplice.

Innanzitutto, accedi alle impostazioni del telefono e fai clic sull'opzione "Applicazioni" . Individua la voce "Google Play Store" nell'elenco e fai clic su di essa. Questo ti porterà a una nuova schermata con tutte le opzioni di configurazione dell'app.

 http://www.programmi-pc.it/wp-content/uploads/2019/10/1570563321_581_www.softonic.com "width =" 339 "height =" 350 "/> </p>
<p> Ora fai semplicemente clic sull'opzione <strong> "Archiviazione" </strong> e scegli le opzioni <strong> "Cancella dati" </strong> seguito da <strong> "Svuota cache" </strong>. Dopo aver completato questo processo, riavvia il tuo telefono cellulare. Successivamente, Google Play dovrebbe funzionare normalmente. </p>
<p> <img onerror=

Se vedi che Google Play continua a darti problemi, ripeti i passaggi precedenti (svuota la cache e i dati) sebbene questa volta selezionando "Google Play Services" dall'elenco delle applicazioni.

Google Play non scarica alcuna app

Un altro problema molto comune legato al negozio di applicazioni Android è che quando si seleziona un'app da scaricare, questa non viene scaricata sul nostro telefono. Esistono due metodi molto semplici per risolvere questo problema: svuotare la cache dell'applicazione o cancellare la cronologia di Google Play.

Il primo e anche il metodo più efficace per risolvere questo problema è cancellare la cache di Google Play . Per fare ciò, accedi alle impostazioni del tuo telefono cellulare (è l'icona a forma di ingranaggio) e seleziona l'opzione "Applicazioni" .

Una volta nell'elenco delle applicazioni installate sul tuo dispositivo mobile, individua "Google Play Store" e fai clic su di esso. Ora fai clic sull'opzione "Archiviazione" seguita da "Svuota cache" . Riavvia il telefono cellulare e controlla se le applicazioni vengono scaricate normalmente.

Il secondo metodo è meno efficace, ma alcuni utenti affermano che è stato utile per risolvere questo problema. Prima di tutto apri il Play Store e fai clic sull'opzione "Impostazioni" . Se non trovi l'opzione, ricorda che devi prima scorrere lo schermo verso destra per aprire le principali opzioni di Google Play.

Una volta all'interno della finestra delle impostazioni del Play Store, fai clic sull'opzione "Cancella cronologia ricerche locali" . Successivamente, controlla se continui ad avere problemi durante il download di un'applicazione sul tuo dispositivo mobile.

Hai eliminato e desideri reinstallare Google Play Store

È probabile che, a causa di una certa disattenzione, tu abbia eliminato il Play Store dal tuo cellulare o tablet. Innanzitutto, non farti prendere dal panico perché dovresti sapere che a meno che tu non abbia un telefono rooted, non sarai in grado di eliminare l'archivio applicazioni di Google . Anche se non appare sullo schermo, non significa che lo hai eliminato, ma semplicemente disattivato dal tuo cellulare.

Per riattivare il Play Store, accedi prima alle impostazioni del tuo telefono cellulare, quindi premi il pulsante "Applicazioni" . All'interno di questo menu, inserisci la scheda "Disabilitato" per individuare il Play Store. Tieni presente che, a seconda del modello di dispositivo mobile in uso, non dovrai accedere a questa scheda perché per impostazione predefinita verranno visualizzate tutte le app installate.

Una volta individuato il Google Play Store, fai clic su di esso e accedi alla sua pagina delle impostazioni. Da esso è sufficiente fare clic sull'opzione "Attiva" per poter utilizzare nuovamente l'app store Android.

Sul mio telefono Android non è installato Google Play

Alcuni telefoni o tablet acquistati all'estero non includono Google Play come standard, in questi casi l'unica opzione per installare il negozio di applicazioni Android è utilizzare un file APK . Questi file consentono l'installazione di programmi e applicazioni senza utilizzare l'archivio applicazioni Android ufficiale, sebbene con il pericolo di poter finire con l'installazione di un programma dannoso o dannoso per il telefono.

Per impostazione predefinita, i dispositivi Android hanno disabilitato l'opzione per aprire e installare applicazioni tramite file APK. Per attivarlo è sufficiente accedere alle impostazioni del tuo cellulare e fare clic sull'opzione "Dati biometrici o sicurezza" . A seconda della versione del tuo modello Android o mobile, questa opzione può essere semplicemente chiamata "Sicurezza" .

Una volta nel nuovo menu, fai clic sull'opzione "Installa app sconosciute" e attiva questa opzione. Da questo momento in poi, qualsiasi file APK scaricato sul tuo cellulare può essere installato sul tuo telefono Android. Ora devi solo scaricare una copia sicura di Google Play su un repository di pagine di applicazioni Android.

La nuova versione di Google Play non funziona sul tuo dispositivo mobile

A seconda del modello di cellulare in uso e, se è vecchio, è probabile che le nuove versioni del Play Store generino alcuni problemi strani. In questi casi, si consiglia di installare una versione precedente del negozio di applicazioni Google.

Per fare ciò, ti consigliamo di seguire i passaggi del punto precedente per attivare l'installazione dei file APK sul tuo dispositivo mobile e scaricare una versione precedente del Play Store su una pagina di repository attendibile.

Spazio insufficiente sul cellulare

I telefoni Android hanno uno spazio limitato per installare le applicazioni e non possono essere espansi, quindi è più che probabile che a un certo punto subirai questo fastidioso inconveniente. Fortunatamente esiste un metodo molto semplice per sbarazzarsi di questo problema: eseguire periodicamente una pulizia del cellulare Android .

Per questo ci sono app specializzate che saranno incaricate di individuare eventuali file spazzatura o residui che rimangono sul telefono senza il tuo consenso. Uno dei più utilizzati è CCleaner per la sua affidabilità, i suoi risultati e, naturalmente, per essere completamente gratuito.

I download non funzionano

A volte i download diretti sul nostro cellulare Android possono darci il mal di testa strano. Questo accade molto spesso quando abbiamo un'app per gestire i download installati poiché a volte la tua cache può essere danneggiata . Per risolvere questo problema dovremo semplicemente svuotare la cache di download.

Per prima cosa accedi alle impostazioni del tuo telefono cellulare e seleziona l'opzione "Applicazioni" . Una volta dentro, cerca nell'elenco il download manager che hai installato sul tuo telefonino. Quando lo trovi, fai clic su di esso, accedi alla sua opzione "Storage" e elimina la sua cache . Dopo il riavvio, i download del telefono dovrebbero funzionare normalmente.

L'interfaccia utente (UI) non risponde

È probabile che un giorno, senza preavviso, la tua interfaccia mobile smetterà di funzionare correttamente. Per risolvere questo problema, ti consigliamo di riavviare il tuo cellulare . Se questo non funziona, non ti preoccupare, basta seguire il seguente metodo alternativo.

Accedi alle impostazioni del tuo dispositivo mobile e quindi fai clic sull'opzione "Applicazioni" . Già presente, cerca nell'elenco delle applicazioni installate che corrisponde all'interfaccia utente del tuo telefono. Se non riesci a trovarlo, cerca l'applicazione che ha l'opzione "UI" nel suo nome.

Una volta individuata l'applicazione dell'interfaccia utente mobile, fai clic su di essa, seguita dall'opzione "Archiviazione" . Alla fine cancella la cache UI del tuo cellulare . Riavvia il cellulare e verifica che funzioni normalmente.

Non riesco a guardare un video che ho scaricato

Nel tempo, i telefoni Android hanno perfezionato il loro sistema di riproduzione di file video nativo. Tuttavia, a volte e in base ai codec utilizzati dal creatore del video, avrai bisogno di ulteriore aiuto per vedere quali file. In questo tipo di occasioni ti consigliamo di installare un buon lettore video per Android .

Per la sua affidabilità, compatibilità e buoni risultati, ti consigliamo di provare sia VLC Media Player che MX Player . Entrambi ti offriranno tutti gli strumenti necessari per poter riprodurre qualsiasi tipo di file video senza problemi.


Penso di avere malware installato sul mio cellulare

L'installazione di un'app sconosciuta o non approvata da Google Play è estremamente pericolosa. La stragrande maggioranza degli hacker utilizza applicazioni false per essere in grado di installare malware sui telefoni di altre persone e quindi di rubare file e dati dell'utente. Se sospetti che il tuo cellulare abbia malware o che tu abbia installato un'app infetta, ti consigliamo di utilizzare un'applicazione per analizzare e ripulire il tuo cellulare da malware e virus.

Se non sei sicuro di quale antivirus installare sul tuo computer, ti consigliamo di dare un'occhiata a Lookout Mobile Security . Questa potente app per Android è leggera, gratuita e in grado di rilevare la stragrande maggioranza dei malware e rimuoverli completamente dal tuo cellulare. Puoi scaricare l'app completamente gratuitamente.

Se Lookout Security non ti convince, non preoccuparti. Abbiamo un elenco esaustivo di quello che consideriamo il miglior antivirus per Android del momento.

Non riesco a collegarmi alla rete Wi-Fi

È normale che a volte, quando torni a casa, il tuo cellulare decida di non collegarsi in alcun modo alla tua rete Wi-Fi. In questo tipo di occasioni la cosa più normale è che i problemi sono nel router e non nel telefono. Per risolvere questo problema, ti consigliamo di riavviare sia il router che il cellulare e riprovare.

Il mio cellulare si blocca all'avvio

Di solito un telefono cellulare presenta problemi all'avvio a causa di un'app installata che genera problemi. Per risolvere questo problema è necessario eliminare l'applicazione dalla modalità sicura del telefono cellulare .

A seconda del produttore del cellulare, dovrai seguire una procedura diversa per accedere alla casa in modalità provvisoria. Se ad esempio sei un utente Samsung, tieni premuto il tasto "Accensione" fino a quando appare il logo dell'azienda. Fatto ciò, rilasciare il tasto di accensione e tenere premuto il volume verso il basso . Il cellulare si avvierà senza problemi in modalità provvisoria, da cui è possibile eliminare l'app problematica.

Il mio cellulare non si accende

Ci sono molti motivi per cui il tuo cellulare non si accende correttamente. Innanzitutto controlla lo stato della batteria aprendo il telefono, rimuovendolo e inserendolo nuovamente. Se il problema persiste, tieni premuto il pulsante di accensione per almeno 15 secondi per vedere se il tuo dispositivo reagisce. In caso contrario, collegare il telefono all'alimentatore e vedere se mostra l'immagine della carica della batteria .

Se nessuna di queste soluzioni funziona correttamente, dovresti portare il tuo telefono al servizio tecnico del produttore o, se è vecchio, inizia a pensare di sostituire il dispositivo con uno nuovo.

La batteria funziona molto velocemente

Nel corso degli anni, gli smartphone sono migliorati a un ritmo gigantesco. Ora questi hanno processori molto più potenti che consentono alle applicazioni e agli strumenti di funzionare che anni fa sembravano solo un sogno. Tuttavia, molte di queste funzioni consumano gran parte della nostra batteria quindi dovremmo sempre pensare a utilizzare il nostro telefono in modo intelligente.

Se si desidera che il telefono cellulare consumi meno batteria, assicurarsi innanzitutto di avere lo schermo impostato correttamente e con una luminosità adeguata, che non è molto intensa . Più luminosità genera lo schermo, maggiore sarà la batteria che consumerà. Si consiglia inoltre di configurare lo spegnimento dello schermo ogni 30 secondi o meno, in modo che non rimanga acceso finché non si utilizza il cellulare. Infine, assicurati di avere l'opzione luminosità automatica disattivata perché sebbene sia attraente e utile, consuma molta batteria.

Un altro miglioramento che i cellulari moderni incorporano è il servizio di localizzazione . Ciò è particolarmente utile se utilizziamo applicazioni per spostarci in città o su strada e abbiamo bisogno di Google Maps, Waze o altre app simili. Tuttavia, mantenere attiva la posizione mobile senza utilizzarla consumerà inutilmente la batteria del telefono.

Seguendo l'esempio della batteria, si consiglia di mantenere sempre disabilitato il Bluetooth del telefono . Questo consuma batteria e se non prevedi di sincronizzare i file con un altro dispositivo o utilizzare i servizi di pagamento telematico del cellulare, è meglio disabilitarlo.

Infine ci sono molte applicazioni che funzionano in background anche se non le stiamo usando. Se non hai intenzione di utilizzare un'app o è rimasta sul tuo cellulare per un lungo periodo di tempo senza prestare attenzione, ti consigliamo di disinstallarla per liberare spazio e anche per migliorare la durata della batteria.

Il mio smartphone funziona lentamente

Un problema molto comune in qualsiasi smartphone è che, con il passare del tempo, rallenta gradualmente. Ciò è dovuto principalmente al fatto che la memoria interna del telefono cellulare ha esaurito lo spazio libero.

Si raccomanda che lo smartphone funzioni sempre come primo giorno, eseguendo periodicamente attività di manutenzione come pulizia di file e app non necessari . Si consiglia di installare un'applicazione dedicata per questa attività come Clean Master . È gratuito e non solo pulirai il tuo telefono da file non necessari, ma migliorerà anche le prestazioni del tuo telefono.

Se Clean Master non ti convince, non ti preoccupare, abbiamo un articolo completo con i migliori programmi per pulire il tuo cellulare con Android e migliorare le prestazioni del tuo telefono.

Il mio cellulare non legge la scheda SD

Questo problema è molto più comune di quanto si pensi e fortunatamente ha una soluzione molto semplice. Per fare ciò, accedi semplicemente alle impostazioni del tuo telefono cellulare e seleziona l'opzione "Memoria" . Da esso cercare la scheda SD e premere l'opzione "Formatta scheda SD" . In questo modo, la tua scheda SD sarà compatibile al 100% con il tuo cellulare e non genererà alcun problema.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a risolvere i problemi più comuni con i telefoni Android . Se hai qualche problema che non è incluso nell'elenco, faccelo sapere nella sezione commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *