È possibile utilizzare Android senza passare per Google?

La controversia tra Huawei e Google ha portato a una domanda ripetuta ripetutamente durante queste ultime ore: è possibile utilizzare Android senza passare attraverso Google ovvero come sistema operativo senza altro? In Softonic ti spiegheremo come puoi utilizzare il firmware di Google, ma senza doverti esplorare attraverso l'intero ecosistema.

Sostituzione di Google Play Store

Android ha molti aspetti importanti, ma potremmo dire che ce n'è uno soprattutto: Google Play Store . Il negozio virtuale del sistema operativo è il centro nevralgico di tutto ciò che accade nel dispositivo, poiché da lì si accede ad applicazioni, strumenti e una lunga lista di altre funzioni. Cosa possiamo fare se non è presente?

Ci sono due raccomandazioni da considerare. Il primo è per utilizzare il negozio Amazon . Il gigante dell'acquisto e della vendita su Internet sa che il suo bazar virtuale può dare molte gioie nel prossimo futuro, principalmente perché elimina la dipendenza di Google. Inoltre, l'azienda lavora pezzo per pezzo in modo che ogni giorno il negozio sia migliore, con più di 300.000 applicazioni caricate fino ad oggi.

E la seconda raccomandazione è nientemeno che F-Droid . Se sei abituato a usare software open source, probabilmente ne hai sentito parlare. Se questo non è il caso, prestare attenzione. F-Droid è un meraviglioso negozio virtuale dove ci sono centinaia di applicazioni. La chiave è in ciò che abbiamo detto prima, cioè, in tutto il contenuto è open source che si traduce in un minor numero di restrizioni.

Con questi due store virtuali hai già fatto il più complesso. Ora devi utilizzare diverse applicazioni per sostituire quelle di Google. Ad esempio, per il motore di ricerca consigliamo di utilizzare Duck Duck Go di cui abbiamo già parlato in molte occasioni. Per quanto riguarda il navigatore GPS, OsmAnd è una buona scelta.

Fai attenzione a tutto ciò che fai

Se scegli di fare a meno di Google, pensaci due volte. Molte delle sue funzioni vengono utilizzate ogni giorno, senza contare che le applicazioni che installiamo da Google Play Store sono più sicure molto più di quelle che inseriamo direttamente sul cellulare. Dopotutto, questi ultimi non stanno passando un filtro di sicurezza.

D'altra parte, Google Play Store consente anche un costante aggiornamento nuove versioni che servono a migliorare o correggere possibili problemi di sicurezza. Pensa che se tutte le applicazioni sono installate manualmente e da un eseguibile, per aggiornarlo non avrai altra scelta che eseguire questo stesso processo. Medita sulla decisione da prendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *