Facebook sperimenta la modalità oscura su Android

La modalità oscura è definitivamente installata su Facebook e sui suoi social network come Messenger, Instagram e WhatsApp. Ed è che la modalità nera è di moda e La compagnia di Mark Zuckerberg la sta testando per la sua versione Android come annunciato dall'ingegnere Jane Manchun.

Pertanto, Facebook si unisce ad altre applicazioni come WhatsApp che lo incorporerà a settembre o Messenger che lo possiede già da mesi. E apparentemente, il social network sta testando questo sistema oscuro in una versione che non è definitiva e che non si vede tutto in nero .

 http: // www.softonic.com/ "width =" 1280 "height =" 664 "/> </p>
<section id=

Condividi cose in comune come ciò che accade a Google Chrome anche se il motore di ricerca lo ha risolto incorporando una modalità nera intelligente che regola il colore nero sui siti Web.

In ogni caso, questa è una prova e, secondo lei, lo sviluppatore questa modalità oscura di Facebook è in una fase iniziale di produzione, ma sembra molto buona.

Non è la prima volta che Facebook sperimenta questa funzione, ma ora sembra che il social network sia serio e sta cercando di implementare la funzione per alcuni utenti nella versione Android di Facebook.

  

    

      

      
      
    

    

      

Il social network più famoso

    

    

      

    
  

Il resto della gente dovrà aspettare un po ', anche se non sembra richiedere molto tempo come riportato dalla stessa società. Il problema delle regolazioni del colore sarà risolto man mano che i test migliorano.

Ed è che questo disegno è racchiuso in una fase chiamata FB5 che consiste in una nuova combinazione di colori che mostra una barra di navigazione bianca e pulsanti grigio chiaro che non diventano dark.

Non vediamo l'ora che Facebook risolva questi piccoli dettagli e decida infine di avviare la modalità oscura. La domanda è se arriverà prima per WhatsApp o per il social network. Onorevoli colleghi, è possibile effettuare scommesse!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *