I due classici del ruolo si adattano magistralmente a Nintendo Switch

Sono trascorsi decenni da quando ho lasciato i sotterranei di Jon Irenicus nella Porta 2 di Baldur e ho trovato la vivace città di Athkatla. Quella che pensavo fosse la tipica città di un gioco di ruolo divenne una sfilata di sorprese: il circo che aveva visitato la città aveva scatenato strane forze magiche che avevano aperto una pericolosa dimensione all'interno; un antico tempio per un dio solare è stato invaso dalle tenebre e cercare di ripulire il luogo culminerà in un'epica battaglia con un signore dei draghi … Non ho trovato questa sensazione di scoperta dopo scoperta, di momenti epici nascosti in ogni angolo, persino nei più moderni giochi di ruolo.

Baldur's Gate + Baldur's Gate 2: Enhanced Editions per Nintendo Switch è una grande opportunità per rivivere tutte queste sensazioni. Questo pacchetto contiene le edizioni migliorate dei due grandi classici del ruolo isometrico e delle sue espansioni, il tutto condito da nuovi contenuti e miglioramenti di ogni tipo. Dietro abbiamo Beamdog, uno sviluppatore il cui team contiene membri del Bioware degli anni 90. La buona notizia è che i due giochi Bioware non solo si sono adattati perfettamente alla console ibrida di Nintendo, ma anche il loro cambiamento principale ha riformulato il ritmo dell'avventura.

Uno dei maggiori successi di questo adattamento del due Baldur's Gate per Nintendo Switch sono i controlli. Come fan dei giochi di ruolo isometrici, tremo sempre quando è il mio turno di giocarli con un controller di console. Normalmente non è il modo migliore per controllare una squadra di mezza dozzina di eroi, specialmente quando è necessario posizionarli accuratamente in battaglia.

È un delizioso controllo dei miei eroi in Baldur’s Gate + Baldur’s Gate 2: Enhanced Editions for Switch grazie a un sistema alternativo che ti consente di spostare direttamente i tuoi personaggi con la levetta sinistra. Improvvisamente, BG diventa un gioco di ruolo di terze parti simile a Dragon Age e compagnia. Ed è fantastico.

Per adattare i giochi a questo stile di controllo, Beamdog ha trasformato i punti di interazione di ciascuna mappa (porte, armadi, scale …) in punti di accesso che mostrano automaticamente la sua azione più semplice sotto forma di un'icona. Ad esempio, se ti sposti verso una scala, il cursore la indicherà automaticamente e ti mostrerà che puoi continuare a scendere al piano successivo del sotterraneo. È elegante, semplice e, soprattutto: funziona.

Anche il resto dei controlli velocizza il gioco. Ingrandisci più o meno con i pulsanti su e giù. I trigger invocano i radiali per gestire la tua squadra o il menu generale da cui puoi accedere all'inventario, al quotidiano con le missioni, al sistema di riposo …

Di conseguenza, giocare a Baldur su Nintendo Switch è un'esperienza veloce … persino più veloce che su PC, la casa originale di questi classici. In questa occasione, ho superato il dungeon iniziale di Baldur’s Gate 2, uno dei tutorial più lenti della storia, in un batter d'occhio. Le miniere di Nashkel in Baldur's Gate 1 sono improvvisamente diventate una sezione di hack e slash inaspettata e divertente. Questo sforzo di adattamento di Beamdog è apprezzato, soprattutto se questa è l'ennesima volta che passo questi giochi.

Ecco perché è un peccato che il tutorial di entrambi i giochi non spieghi bene questi sviluppi. I tutorial sono gli stessi di sempre, non hanno cambiato uno iota. Ho dovuto scoprire questo sistema di controllo per tentativi ed errori. Non mi è costato molto, ma sarebbe bello se fosse presentato in modo più organico.

In questo senso, se non hai molta esperienza con questi classici, dovrai avere un po 'di pazienza all'inizio. Sono giochi di ruolo accessibili, ma si basano sulle regole della seconda edizione di Dungeons & Dragons e hanno elementi che potrebbero sorprenderti. I maghi devono riposare prima di poter lanciare nuovamente gli incantesimi. I paladini perderanno i loro vantaggi se si comportano in modo altruistico. E nonostante abbia già trascorso i giochi quattro volte, il sistema a doppia classe mi dà ancora mal di testa.

Le prime ore possono essere difficili per i neofiti. Detto questo: devi essere paziente. Parla con tutti a Candelero, salva frequentemente il gioco, interrompi il gioco durante i combattimenti per adeguare la tua strategia … una volta che ti sarai abituato al ritmo più lento, tutto andrà per il meglio.

Il sistema di combattimento è ancora facile da imparare, ma deliziosamente complesso. Nel Baldur's Gate 1 ci sono molte partite di "imbottitura", in cui la vittoria è più che assicurata. Ma in BG 2 le partite sono più piccole e meglio pensate. I nemici sfruttano appieno i punti di forza dei loro compagni di squadra mentre puoi sfruttare al massimo i tuoi eroi o dove ti trovi. Questo gruppo di scheletri continua a uccidere la tua squadra? Usa il tuo ladro per installare trappole nel corridoio adiacente e poi conducili alla loro fine. O usa gli incantesimi del mago per immobilizzarli. O pianta il tuo paladino all'ingresso della stanza in modo che non possano entrare e usare l'arciere, in un luogo sicuro, per sistemarli. È fantastico risolvere tutti questi ostacoli con astuzia e scoprire tutto ciò che la tua squadra può fare.

In termini di contenuto, se inizi oggi con Baldur's Gate 1, arriverai al megaespansione del Trono di Bhaal prima della fine dell'anno. È possibile. Non è garantito.

Baldur’s Gate + Baldur’s Gate 2: Enhanced Editions contiene tra 200-300 ore di avventure, sotterranei e missioni secondarie (ovviamente senza contare il fattore di rigiocabilità). Hai contenuti classici e contenuti aggiuntivi di Enhanced Editons, il gioiello della corona è l'interludio Siege of Dragonspear, un'espansione che funge da ponte tra i due Baldur e che nel suo lancio ha significato il primo nuovo gioco della saga in più di uno decennio. È un'espansione degna di vivere fino al Trono di Baal e mille volte più divertente di Tales of the Sword Coast.

E il nuovo contenuto "minore" delle Edizioni migliorate? Hai nuove modalità di difficoltà (evidenzia una modalità Storia, per goderti i colpi di scena senza preoccuparti della complessità delle battaglie), un'interfaccia riprogettata, nuovi personaggi e bug che nella versione originale erano eterni ma ora sono scomparsi per sempre .

Passare attraverso la saga di Baldur’s Gate dall'inizio alla fine è una delizia che ancora oggi la grande trilogia di Mass Effect non può farcela. Il primo Baldur è il più "semplice", il più arcade per così dire. Ma questo solo in termini di complessità delle loro battaglie, perché una volta raggiunta la città principale, ti aspettano missioni secondarie varie e sorprendenti. Questa varietà è moltiplicata per mille con Baldur's Gate 2, un gioco in cui ogni missione laterale è come il suo mini-gioco indipendente, con battaglie epiche contro boss finali o esiti entusiasmanti. Per non dimenticare le missioni dei compagni, i romanzi o gli eventi imprevisti causati dalle tue stesse decisioni.

Nintendo Switch sta lentamente diventando una macchina da gioco di ruolo. Baldur’s Gate + Baldur’s Gate 2: Enhanced Editions è un must per questa console. È d'obbligo se non hai ancora giocato a queste avventure come se l'avessi già fatto; Visitare la Baldur Gate o Athkatla mentre si è in treno o durante la pausa pranzo è delizioso. I suoi controlli rinnovati accelerano il ritmo dell'avventura e Siege of Dragonspear è l'interludio che stavamo aspettando da più di un decennio. Cosa stai aspettando? Minsc, Bubú e compagnia sono già entrati nella misteriosa cripta.

Le versioni console di Baldur’s Gate + Baldur’s Gate 2: Enhanced Editions sono state messe in vendita il 15 ottobre 2019 per Nintendo Switch (versione analizzata), PS4 e Xbox One.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *