No, non è necessario disinstallare VLC immediatamente a causa di un grave errore di sicurezza

No. VLC non è stato interessato da una vulnerabilità di sicurezza critica né è necessario disinstallarlo il prima possibile per evitare l'infezione del computer.

Martedì scorso, un'agenzia di sicurezza tedesca chiamata CERT-Bund ha scoperto una nuova sentenza in VLC (elencata come CVE-2019-13615) che ha ottenuto un punteggio straordinario di 9,8 ed è stata classificata come "critica".

Questa vulnerabilità ha permesso ai criminali di condurre un codice di ricerca remoto. Con ciò, gli aggressori potevano installare, modificare o eseguire software sul PC della vittima senza autorizzazione.

Il portale WinFuture ha avvertito che tutte le versioni di VLC erano interessate dall'errore, che era una grande possibilità che i nostri computer fossero in pericolo. Il resto dei media ha fatto eco alla notizia e immediatamente il caos e il dramma si sono diffusi.

La realtà è un'altra, molto più sicura e più banale. VideoLAN ha segnalato che non si tratta di un errore di sicurezza. I suoi dipendenti hanno scoperto che l'errore è dovuto a una vecchia versione di una libreria di terze parti chiamata libebml, inclusa nelle versioni precedenti di Ubuntu. Quel ricercatore ha usato quella vecchia versione di Ubuntu ed è per questo che ha avuto quell'errore. Ma il resto dei mortali deve essere calmo.

Ripetiamo: VLC non ha problemi … a meno che tu non usi una versione molto vecchia di Ubuntu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *