Programma GIMP 2.8.22-L'editor di immagini open source migliora ancora

GIMP è uno strumento gratuito e open source che consente di creare e modificare immagini.

GIMP è stato in circolazione per oltre due decenni e lo sviluppo è stato stabile nel corso degli anni. Il nuovo aggiornamento per GIMP offre una serie di nuove funzionalità e uno sguardo al futuro per questo incredibile editor di immagini open source.

Caratteristiche

Tutte le funzionalità di GIMP sono ancora presenti. È possibile creare le proprie immagini con strumenti per la aerografia penciling clonazione e la creazione di gradienti . Gli utenti esperti possono creare i propri pennelli e modelli da utilizzare in un secondo momento. GIMP consente inoltre agli utenti di manipolare le immagini importate nel programma. È possibile ritagliare, aggiungere testo, ridimensionare e creare livelli nidificati. C'è anche un modo per animare le tue creazioni .

Nuove aggiunte

GIMP è stato aggiornato con molti utenti modifiche dell'interfaccia per rendere l'applicazione accessibile ai neofiti. La più grande aggiunta di interfaccia è la possibilità di modificare in una finestra singola . Le versioni di GIMP del passato hanno attirato critiche per le loro interfacce confuse, ma gli sviluppatori stanno affrontando molti di questi problemi in questa versione più recente. Anche se la modalità a finestra singola è eccezionale, è deludente anche il fatto che non sia possibile visualizzare più progetti affiancati.

Altre funzioni aggiornate includono la modifica del testo più semplice, gruppi di livelli nidificati e il passaggio all'utilizzo Libreria grafica generica (GEGL) che è una struttura di elaborazione delle immagini più sofisticata. GEGL è stato introdotto un paio di anni fa in una versione per sviluppatori e ora si è fatto strada nella versione di sable, consumer. Gli sviluppatori di GIMP sperano di passare interamente a GEGL dalla versione 2.10. Uno dei principali vantaggi di GIMP con GEGL è la capacità di editing non distruttivo e immagini ad alta profondità di bit .

GIMP ora salva solo sul proprio XCF formato per conservare i livelli e altre informazioni sulla manipolazione dei file. Gli utenti possono ancora scegliere di salvare in formati come JPEG e PNG, ma dovranno "esportare" il progetto invece di salvare. Questo segue le orme di Adobe Photoshop.

L'ultimo GIMP è migliore che mai. I suoi sviluppatori stanno prendendo in seria considerazione l'esperienza dell'utente e stanno accelerando lo sviluppo di questo già ottimo editor di foto.

Download GIMP 2.8.22 in Programmi-PC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *