Richieste di amicizia su Facebook: le regole non scritte

Facebook ha avuto problemi di privacy molto gravi a causa della piattaforma stessa. A causa di ciò, i loro creatori hanno ricevuto milioni di multe. Ora, le maggiori violazioni della sicurezza arrivano, nella maggior parte dei casi, causate da noi stessi non facendo attenzione ai nostri contenuti.

Oggi inizieremo dalle più elementari: richieste di amicizia su Facebook . Vi diciamo le regole non scritte che ruotano attorno a voi.

  

    

      

      
      
    

    

      

Il social network più famoso

    

    

      

    
  

Aggiungi solo alle persone che conosci

La prima regola può sembrare assurda, ma a volte si dimentica: aggiungi al tuo profilo solo le persone che conosci davvero . Il modo migliore per mantenere le tue foto personali al sicuro, così come le informazioni condivise, non è lasciarle in bella vista di nessuno.

Quando qualcuno ti invia una richiesta di amicizia, la prima cosa è che noti che quel profilo non è falso e il secondo è che è noto. Quest'ultimo può essere perché lo conosci personalmente o hai amici in comune.

Attenzione ai "conoscenti"

Per noi c'è una differenza tra "amici" e "conoscenti" (Facebook lo stipula persino tra le loro opzioni). Un "conoscente" è qualcuno che non diventa un "amico", ma è nella tua cerchia o ha contatti con lui. Se diciamo questo, è perché quando qualcuno ti invia una richiesta di amicizia, forse è la cosa giusta porsi questa domanda.

A volte aggiungiamo persone con le quali non abbiamo uno stretto legame di affinità . E dopotutto, quello può fare la differenza che le tue informazioni perdono o no.

Segnala i pesi massimi

Se un account ti invia una richiesta, annullala e poi esegui di nuovo, non esitare un secondo a segnalarlo come spam se diventa troppo pesante. Facebook non informa l'altro utente del rifiuto della richiesta di amicizia, né notifica che è stato contrassegnato come spam . Pertanto, fallo non appena hai l'opportunità di evitare mal di testa.

 Richieste di amicizia su Facebook: regole non scritte "width =" 407 "height =" 109 "/> </p>
<h2> Solo amici </h2>
<p> Se sei stanco di eseguire i punti precedenti, l'altra possibilità è, direttamente, <strong> per impedire a chiunque di inviarti richieste di amicizia. </strong> </p>
<p> Se accedi alle "Impostazioni" di Facebook ", nel primo punto di" <strong> Privacy </strong> "puoi vedere una sezione intitolata" Chi può inviarti richieste di amicizia ". Cambia i valori che appaiono e invece di "Tutti" seleziona "Amici degli amici". </p>
<p> <img onerror=

Navigazione articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *