Windows 10 ti costringe ad aggiornare anche se non vuoi: influenza il tuo PC?

 

Gli aggiornamenti di Windows 10 sono abilitati per impostazione predefinita, ma esiste un modo molto semplice per disabilitarli per l’installazione ogni volta che lo desideriamo. Ora: a breve Microsoft costringerà alcuni PC ad eseguire l’aggiornamento a una nuova versione di Win10 e nulla può essere fatto per impedirlo.

Questi aggiornamenti obbligatori verranno ricevuti da tutti quei PC che non lo sono aggiornato dal aprile 2018 ovvero dalla versione 1803 di Windows 10.

Ciò è dovuto al fatto che il supporto per la versione 1803 di aprile 2018 per Windows 10 è già scaduto, il che significa che questa versione del sistema operativo non riceve patch di sicurezza . Pertanto, se un computer lo possiede e non viene aggiornato, sarebbe vulnerabile a molte minacce.

Ciò che non sappiamo è a quale versione di Windows 10 questi computer verranno aggiornati. L’ultimo disponibile è il 1903, noto come aggiornamento di maggio.       

Sebbene questo aggiornamento forzato sia obbligatorio per tutti i computer, Microsoft specifica che consentirà all’utente o deciderà a che ora verrà scaricato per l’installazione . Quindi, se l’utente sta lavorando, non dovrebbe interrompere ciò che sta facendo e può programmarlo per un momento in cui non è necessario utilizzare il proprio PC.

Come puoi sapere se questo aggiornamento automatico ti riguarda? Facile: fai clic sul pulsante Windows e vai a Impostazioni> Sistema> Informazioni su .

Questa schermata mostrerà quale versione di Windows 10 è stata installata. Se ti succede come nell’esempio dell’immagine, il sistema operativo ti mostrerà una notifica per l’aggiornamento. Se è superiore alla versione 1803, n.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *