Windows Movie Maker per Creare Filmati con Foto

windows movie makerWindows Movie Maker è un programma presente in Windows Vista che consente di realizzare filmati con foto, con titoli, transizioni ed effetti dall’aspetto professionale, completati da musica e narrazione. Se lo si desidera, è possibile utilizzare Windows Movie Maker per pubblicare un filmato e condividerlo con amici e parenti.
Per gli utenti che non hanno mai creato video digitali o che non conoscono Windows Movie Maker, di seguito una breve guida su come iniziare ad utilizzare il software.
.

Screenshot di Windows Movie Maker con le aree della schermata principale:
Immagine di Windows Movie Maker

 

In Windows Movie Maker è possibile importare e utilizzare nel progetto i file con le estensioni seguenti.

  • File video: asf, avi, dvr-ms, m1v, mp2, mp2v, mpe, mpeg, mpg, mpv2, wm e wmv

  • File audio: aif, aifc, aiff, asf, au, mp2, mp3, mpa, snd, wav e wma

  • File di immagine:bmp, dib, emf, gif, jfif, jpe, jpeg, jpg, png, tif, tiff e wmf

La prima cosa da fare è aggiungere le foto e immagini con le quali si vuole creare il filmato. Una volta aggiunte le foto bisogna trascinarle in basso (nello storyboard) nell’ordine desiderato.
Tra una foto e la successiva è possibile inserire degli effetti di transizione.


Una transizione controlla il modo in cui il filmato viene riprodotto da un’immagine o un clip video al successivo. È possibile aggiungere una transizione tra due immagini, clip video o titoli in qualsiasi combinazione, nello storyboard o nella sequenza temporale. Si può scegliere di utilizzare una transizione molto diffusa e usata come Dissolvenza oppure qualcosa di più estroso come, ad esempio, Barre, Frammentazione o Zig Zag.

Immagine di una transizione nello storyboard

Qualsiasi transizione aggiunta viene visualizzata nella traccia transizioni della sequenza temporale. Per visualizzare tale traccia, è necessario espandere la traccia video.

Immagine di una transizione nella sequenza temporale

Gli effetti invece consentono di aggiungere effetti speciali al filmato. Se, ad esempio, si desidera che un video importato assuma l’aspetto di un classico filmato d’epoca, è possibile aggiungere un effetto di pellicola rovinata a un clip video, un’immagine o un titolo affinché il video di quel clip sembri un filmato d’epoca.

Immagine di un effetto nello storyboard
Una volta fatto tutto ciò si può procedere con la pubblicazione (ossia creazione) del video e salvataggio sul PC.
Un filmato è costituito da un file Windows Media con estensione wmv o da un file AVI (Audio-Video Interleaved) con estensione avi. Un filmato pubblicato in Windows Movie Maker può essere condiviso in numerosi modi, ad esempio tramite il computer, su un CD registrabile, su un DVD registrabile, come allegato a un messaggio di posta elettronica oppure su un nastro di una videocamera digitale.

Per salvare il video creato sul computer:

1. Scegliere Pubblica filmato dal menu File.

2. Fare clic su Questo computer e quindi su Avanti.

3. Nella casella Nome file digitare un nome per il filmato.

4. Nella casella Pubblica in selezionare la posizione in cui si desidera salvare il filmato dopo la pubblicazione e quindi fare clic su Avanti.

5. Selezionare le impostazioni che si desidera utilizzare per la pubblicazione del filmato e quindi fare clic su Pubblica.

6. Se si desidera guardare il filmato dopo la pubblicazione, selezionare la casella di controllo Riproduci il filmato quando si fa clic sul pulsante Fine.

7. Fare clic su Fine.

3 commenti su “Windows Movie Maker per Creare Filmati con Foto”

  1. ogni volta che decido di fare un video con le foto e uso moovie maker, ci riesco ma con grandi fastidi perchè moovie maker mi crea problemi al computer me lo rallenta Carla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *